Farmaci equivalenti: i casi particolari!

Farmaci equivalenti: i casi particolari!

06/07/2021

Non tutti i medicinali sono uguali, ci sono delle situazioni particolari in cui l’autorizzazione al commercio, la prescrizione e la somministrazione di un farmaco richiedono qualche cautela aggiuntiva. Ne sono un esempio i medicinali a ristretto intervallo terapeutico (cioè quelli per cui la dose efficace e la dose tossica sono troppo vicine), che includono  alcuni antiepilettici, qualche antiaritmico, gli immunosoppressori, molti tranquillanti maggiori e alcuni anticoagulanti.

Per continuare a leggere, accedi TevaLab, il portale riservato a farmacisti e medici.
Se non sei ancora iscritto, effettua la registrazione, attendi la validazione e accedi a contenuti e servizi pensati per la tua professione.

Tag

Ultimi articoli