Vitamina D (nota AIFA 96)

Sette domande e risposte su vitamina D e nota AIFA 96: quando richiedere il dosaggio e quando iniziare la terapia

NotaAIFA , Pillole | 15/09/2020

La nota AIFA 96 indica che la prescrizione a carico del SSN dei farmaci con indicazione “prevenzione e trattamento della carenza di vitamina D” nell’adulto (>18 anni) è limitata a determinate condizioni, inoltre descrive alcuni criteri su quando è opportuno richiedere la determinazione sierica di 25(OH)D.

Da tale documento, vengono qui estrapolate ed evidenziate le informazioni più utili per la consueta pratica clinica, orientate alla prevenzione e al trattamento della carenza di vitamina D.

 

  1. Quando richiedere il dosaggio della vitamina D?

 

Il dosaggio di 25(OH)D dovrebbe essere eseguitonei pazienti con:

  • sintomi persistenti di profonda astenia, mialgie, dolori ossei diffusi o localizzati sospetti per osteomalacia
  • PTH elevato
  • predisposizione alle cadute immotivate
Per continuare a leggere, accedi TevaLab, il portale riservato a farmacisti e medici.
Se non sei ancora iscritto, effettua la registrazione, attendi la validazione e accedi a contenuti e servizi pensati per la tua professione.

Tag

Ultimi articoli