Le varie prescrizioni, secondo i bisogni del paziente

Le varie prescrizioni, secondo i bisogni del paziente

Editoriale Giornalidea Srl


Farmacista

Durata: 15-20 minuti

È assai variegato il mondo della ricetta medica, e non soltanto in base alla destinazione d’uso del medicinale prescritto (a uso umano piuttosto che a uso veterinario, oltre che per gli stupefacenti), ma anche perché le molte normative che la regolamentano propongono tutta una serie di variabili tra le quali non è facile districarsi. Tanta complessità è stabilita proprio a tutela della salute pubblica: gli stupefacenti, per esempio, seguono una normativa a sé proprio per i rischi correlati al loro uso, mentre le ricette sono non ripetibili quando è richiesto un ripetuto controllo medico.

Ecco perché le prescrizioni mediche sono così variegate: si va dalla ricetta RR (ripetibile) alla RNR (non ripetibile), dalle prescrizioni mediche speciali a quelle limitative, e quest’ultime poi si suddividono a seconda che il medicinale sia di esclusivo uso ospedaliero, piuttosto che utilizzabile esclusivamente dallo specialista e non vendibile al pubblico, oppure vendibile ma su prescrizione specialistica o di un centro ospedaliero. Insomma -come si diceva- non è facile districarsi in questa selva di norme e di conseguenti diverse prescrizioni, eppure è necessario. Lo è sia per il medico, sia per il farmacista, che deve fare di questo documento -la prescrizione medica- la regola fondamentale per operare in farmacia. E quanto questo sia importante lo sa bene chi ha dedicato lunghi anni di università proprio per rendere tutto questo pratica quotidiana di attività.

Le slide che seguono offrono l’occasione per rinverdire le proprie conoscenze, consapevoli che la “prescrizione medica” è pane quotidiano per il farmacista dietro il banco. Proprio per questo evitiamo la formula cattedrattica dell’analisi puntigliosa della legge (già ampiamente assimilata durante l’università), ma proponiamo un sintetico “bigino”, come semplice ma utile promemoria.

Argomenti del corso

  • L’identikit della “ricetta”
  • La ricetta ripetibile
  • La ricetta ripetibile
  • La ricetta limitativa
  • La ricetta non ripetibile
  • Il caso Isotretinoina
  • I medicinali non soggetti a prescrizione
  • La ricetta SSN ("ricetta rossa")
  • La ricetta SSN: le esenzioni
  • La ricetta SSN - Clausola di non sostituibilità
  • I medicinali stupefacenti
  • Stupefacenti - sezione A
  • Stupefacenti - Ricetta RM a ricalco
  • Stupefacenti - sezione B e C
  • Stupefacenti - sezione D
  • Stupefacenti - sezione E
  • Medicinali veterinari
  • Veterinari - ricetta non ripetibile in triplice copia
  • Ricetta non ripetibile in triplice copia - Documentazione
  • Ricetta non ripetibile in esemplare unico
  • La ricetta ripetibile
  • Stupefacenti a uso veterinario
  • Le preparazioni galeniche
  • Ricette per preparazioni galeniche
  • Le sostanze dopanti
  • I veleni

Accesso al portale Tevalab

VUOI ACCEDERE AI CORSI/ALLE ATTIVITA’ DI FORMAZIONE?

Dopo aver effettuato l’accesso al portale Tevalab, potrai accedere alla piattaforma del Provider per l’erogazione del corso.

Non sei ancora registato a Tevalab?

Registrati

Sei già registato a Tevalab?

Accedi

Hai dimenticato la password?

Recupera password